Comunicati ufficiali Settore Giovanile

Settore giovanile, presentate organizzazione e novità per la stagione 2017-2018

Tutto pronto per la stagione 2017-2018 del settore giovanile della Robur Siena

Due novità bianconere: la squadra dei “Giovanissimi B” e lo “Youth Project”, progetto affiliazioni

Presentata nella sala stampa dello stadio Artemio Franchi l’organizzazione del settore giovanile della Robur Siena per la stagione 2017-2018. Oltre alle squadre Berretti, Under 17 e Under 15, a caratterizzare la nuova stagione sono due novità: la squadra dei Giovanissimi B (anno 2004) e lo “Youth Project”, il progetto affiliazioni della società bianconera.

Ad aprire la conferenza stampa è stato il coordinatore dell’area sportiva Davide Vaira: “Siamo felici di poter presentare oggi la nostra organizzazione del settore giovanile, sul quale la società punta molto. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo potuto programmare con i giusti tempi tutti i dettagli, aggiungendo la squadra dei Giovanissimi B e facendo partire lo ‘Youth Project’. A tal proposito siamo orgogliosi del ritorno di Ruggero Radice, una professionalità di alto spessore per il settore giovanile”.

L’organigramma del settore giovanile:

Responsabile Settore Giovanile
Stefano Argilli

Responsabile Tecnico
Roberto Pierangioli

Allenatori
Alessandro Signorini (Berretti)
Gill Voria (Under 17)
Stefano Argilli (Under 15)                                                                                                                                                                                                 Leonardo Pericoli (Giovanissimi B)

Collaboratori Tecnici
Ruggero Radice
Lorenzo Garoni

Preparatori Atletici
Roberto Maffei
Gianmarco Benelli                                                                                                                                                                                                             Federico Brizzi

Preparatori dei Portieri
Andrea Augero                                                                                                                                                                                                                  Niccolo’ Bianucci

Dirigenti Accompagnatori
Pino Pini
Andrea Braccini

Massimo Tiezzi                                                                                                                                                                                                                  Simone Tirinnanzi                                                                                                                                                                                                             Lorenzo Garoni

Responsabile Staff Sanitario
Anna Rita Mirarchi

Medici Sociali
Silvia Trapassi
Stefano Dami

Massaggiatori
Bruno Tanganelli
Michele Pagano                                                                                                                                                                                                                 Cassandra Bari                                                                                                                                                                                                                   Marco Bisozzi

I campi di allenamento delle quattro squadre saranno quelli di Geggiano e Torre Fiorentina. Le partite casalinghe invece si giocheranno sui campi di Castellina Scalo, Uopini, Badesse e Quercegrossa.

Queste le riflessioni del responsabile del settore giovanile Stefano Argilli:

“Ribadisco con piacere l’obiettivo del nostro settore giovanile, confermato rispetto alla scorsa stagione: formare giocatori e proporli per la prima squadra, dei profili interessanti che possano destare l’attenzione dell’allenatore. Ne sono un esempio Miccoli e Crisci, ma anche il portiere classe 2000 Alessio Rossi, che a partire dal ritiro di Castel del Piano sono in pianta stabile a disposizione di mister Mignani, come era successo con Romagnoli nella scorsa stagione. Abbiamo programmato il lavoro con la giusta tempistica, organizzando provini e raduni in primavera e costruendo le rose nei mesi di giugno e luglio, con l’obiettivo di migliorare le squadre esistenti e di costruirne due nuove”.

Le parole del responsabile tecnico Roberto Pierangioli:

“Abbiamo fatto un passo in avanti importante con la squadra dei Giovanissimi B, fondamentale per la formazione dei ragazzi. A tal proposito ringrazio le società con le quali abbiamo creato una sinergia, l’obiettivo che ci eravamo prefissati lo scorso anno. L’aver tessuto dei buoni rapporti con le altre società ci ha spinto a mettere in pratica lo ‘Youth Project’, il progetto affiliazioni che ha l’obiettivo di fornire competenze e professionalità alle società interessate del territorio senese e non solo. La nostra è quindi un’apertura verso l’esterno, ma al tempo stesso partiamo da una base nostra importante, formata dal Siena Nord e dal Futsal Siena. Il collegamento con il Siena Nord sarà diretto, abbiamo scelto il responsabile tecnico che sarà Fabio Bonfiglio. Il Futsal Siena rappresenta la sperimentazione della propedeuticità che può avere il calcio a 5 con il calcio a 11, con l’organizzazione e la collaborazione della Divisione Calcio a 5. Il responsabile sarà Luca Montagnani”.

Le impressioni di Ruggero Radice, responsabile dello ‘Youth Project’:

“Innanzitutto ringrazio la società che mi ha chiamato per tornare in bianconero e per guidare questo progetto. La nascità dello ‘Youth Project’ significa che la società sta andando nella direzione giusta. Quando ho chiesto a Stefano e Roberto perchè ‘Youth Project’ mi hanno risposto perchè siamo all’anno uno, infatti partiamo dai rapporti sinceri e sani creati nella scorsa stagione che ci permettono di avere una base importante per il futuro. Fare parte di questo progetto e della Robur per me è una responsabilità ed un piacere al tempo stesso”.

Youth Project

Youth Project” è un programma di sviluppo e ricerca di riferimento per settori giovanili in modo progressivo dai 5 ai 17 anni. Partendo da un MDT, Modello di Direzione Tecnica, condividendo linee guida generali sulla programmazione e didattica del percorso di formazione dai piccoli amici alla categoria allievi, il lavoro è concentrato sullo sviluppo della metodologia che si avvale di principi allenanti, consolidatisi negli anni di esperienza di tutto lo staff tecnico. La finalità è quella di incidere sulle capacità sia tecniche individuali che collettive, raggiungendo una crescita globale del giovane calciatore (consapevolezza), proponendo una didattica per principi basata su proposte progressive, contestualizzate e pensate sulle capacità di apprendimento del singolo in riferimento all’età.

Parallelamente al progetto tecnico, tattico, coordinativo, condizionale e cognitivo, la metodologia pone l’attenzione sulla comunicazione e i comportamenti dello staff e dei ragazzi, non per ultimi l’educazione, il fair play, la scuola e le regole di salute e benessere per una vita sportiva di alto livello. L’obiettivo è quello di diventare una scuola di riferimento e un laboratorio di ricerca e sviluppo per migliorarsi costantemente.

Da chi è formato:

Lo “Youth Project” è formato da uno staff qualificato di allenatori, preparatori atletici e professionisti del settore giovanile della Robur Siena (psicologi, medici, fisioterapisti, massaggiatori).

A chi è rivolto:

Lo “Youth Project” è rivolto alle società dilettantistiche affiliate, ed è aperto a qualsiasi confronto in ambito nazionale e internazionale.

Come si sviluppa:

Organizzazione interna (Robur Siena) & Siena Nord – Futsal Siena

Organizzazione esterna (società affiliate)

Attività correlate: Camp estivi – Tornei – Mini tour.

Organizzazione interna (Robur Siena)

Organizzazione e ottimizzazione staff di lavoro

Organizzazione orari e utilizzo strutture

Organizzazione logistica e spostamenti atleti

Medici: anamnesi iniziale e costante monitoraggio-osservazione atleti

Psicologi: (mental trainer) e comunicazione

Fisioterapisti e massaggiatori: dati antropometrici e lavori individuali

Dirigenti e accompagnatori: riferimenti logistica e organizzazione partite

Magazzinieri: materiale sportivo e tecnico

Osservatori: costante confronto gruppo – tecnici su parametri concordati

Preparatori: coordinazione – lavori individuali – lavori funzionali e tecnici

Obiettivi presenti:

Lavoro improntato sullo sviluppo delle capacità tecniche e tattiche individuali per fasce di età in progressione didattica: continuità, variabilità, gradualità, tempestività , ciclicità

Valutazione dei singoli con schede personalizzate

Utilizzo di regole comportamentali per tecnici e giocatori

Linguaggio comune e stili comportamentali per lo staff dentro e fuori dal campo

Organizzazione esterna (società affiliate):

Incontri in sede a scadenze programmate per confronto sul sistema organizzativo e didattico

Fornitura di basi concrete attraverso incontri teorici e pratici per poter adottare un metodo comune MDT, Modello di Direzione Tecnica

Consulenza alla direzione Tecnica

Consulenza Organizzativa

Aggiornamento e Formazione Allenatori

Implementazione e strumenti per miglioramento area visibility

Per informazioni ed adesioni è possibile contattare la società al seguente indirizzo e-mail: youthproject@robursiena.net e al numero del responsabile Ruggero Radice (3356384961)

(in foto: Ruggero Radice, Davide Vaira, Roberto Pierangioli, Federico Trani, Stefano Argilli e Giovanni Dolci)

Pubblicato il

Torna all'indice