News Sociale

“Un gol al 90’-Quarta Categoria”. Robur Siena for Special al Senato

“Un gol al 90’-Quarta Categoria”. Questo il titolo dell’incontro che si è tenuto questa mattina nella sala Kock di Palazzo Madama, presso il Senato della Repubblica Italiana, un’occasione di riflessione sull’importanza del progetto messo in campo da Lega Pro per i ragazzi con disabilità fisiche e cognitive. Al progetto ha aderito fin da subito la società bianconera, con forte convinzione da parte della presidente Anna Durio. Questa mattina sono scese “in campo” le più alte istituzioni del mondo calcistico e dello Stato. Nel corso dell’evento sono state premiate le squadre “special” vincitrici dei rispettivi tornei regionali, capaci di regalare grandi emozioni e momenti indimenticabili nel corso di questa seconda stagione sportiva. La Robur Siena ha adottato la Usd Virtus Bagnolo, presente anche questa mattina. Ha raccontato l’esperienza uno dei protagonisti diretti dell’avventura, uno dei ragazzi della Robur Siena for Special: «Quest’anno con i miei compagni di squadra mi sono trovato bene perchè abbiamo formato un bel gruppo e sono il primo a caricare i ragazzi per aiutarli se sono in difficoltà. Sono contento perchè dopo tanto tempo, impegno e sacrificio, al termine di duri allenamenti, ho fatto il mio primo gol in campionato. Voglio essere sempre di più protagonista, anche il prossimo anno, con la Quarta Categoria».
Le parole di uno degli allenatori della squadra, Matteo Zavaroni: «Con i ragazzi ci divertiamo, a volte discutiamo e ci arrabbiamo, ma alla fine ci abbracciamo e camminiamo sempre uno di fianco all’altro, con grande soddisfazione. Questo progetto dà la possibilità a questi ragazzi speciali di essere campioni a livello umano e a livello sportivo, grazie al calcio. Ogni singolo ragazzo è al centro del campo di calcio».
E’ intervenuta anche la presidente Anna Durio: «Non è semplice parlare in questo momento davvero emozionante, sono felicissima di aver aderito al progetto della Quarta Categoria, conosco questi ragazzi da due anni e ho cercato di seguirli più volte, passando dei bei momenti insieme. Questi ragazzi li chiamiamo disabili ma non è così, sono speciali perché hanno qualcosa in più. Mi hanno dato tanto e spero di essere stata utile a loro».

Sono interventi Giancarlo Giorgetti (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Roberto Fabbricini (Commissario Straordinario della FIGC), Vincenzo Zoccano (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Famiglia e Disabilità), Lucio Malan (Vicepresidente Vicario del gruppo parlamentare FI-BP), Alessandra Gallone (Senatrice), Anna Maria Bernini (Senatrice, Presidente del gruppo parlamentare FI-BP), Isabella Rauti (Senatrice, membro della IV Commissione permanente – Difesa), Laura Bignami (Senatrice)
Franco Carraro (Fondatore del Movimento Paralimpico Italiano e membro del CIO), Antonio Matarrese (membro onorario della FIGC, dell’Uefa e di Quarta Categoria), Carlo Tavecchio (ex presidente FIGC e primo firmatario del protocollo d’intesa con il CSI che ha dato il fischio d’inizio al torneo Quarta Categoria), Gaetano Micciché (Presidente della Lega Serie A), Mauro Balata (Presidente della Lega Serie B), Gabriele Gravina (Presidente della Lega Pro), Vittorio Bosio (Presidente del CSI), Alessandro Costacurta (Subcommissario della FIGC), Marco Brunelli (Amministratore Delegato della Lega Serie A)
Francesco Ghirelli (Segretario Generale della Lega Pro), Simone Perrotta (Consigliere Federale dell’AIC), Nuccio Caridi (Consigliere Federale LND – Area Centro).
La Robur Siena for Special, ovvero i ragazzi della Usd Virtus Bagnolo, hanno assistito in questa stagione alla sfida casalinga dei bianconeri contro il Cuneo, calpestando anche l’erba del Rastrello.

(Foto in evidenza: Fabio Di Pietro)

(Foto sottostante: Youtube-SenatoItaliano)

 

Pubblicato il

Torna all'indice