Conferenza stampa

D’Ambrosio: «Con la Lucchese non sarà semplice, dobbiamo essere concentrati»

Il capitano bianconero Dario D’Ambrosio intervistato a margine della cena di ieri sera al Siena Club Fedelissimi:

«Nessuno si aspettava che potessimo cadere con la Pistoiese, soprattutto in casa. Ma il calcio è questo, siamo consapevoli che in queste ultime partite non possiamo più sbagliare, a Vercelli è stata sicuramente una partita dura, contro una squadra forte costruita per vincere il campionato, meritavamo qualcosa in più vedendo il nostro secondo tempo. Difficilmente riuscirò a raggiungere una condizione fisica ottimale quest’anno perchè mi sto portando dietro un dolore fisico che non riusciamo ad eliminare: dovrei stare fermo ma in questo momento non me lo posso permettere, preferisco giocare con qualche dolorino. E’ stata costruita una squadra con due giocatori importanti per ogni ruolo, aldilà dell’età. Romagnoli? E’ un giovane di prospettiva, si impegna ed è sempre concentrato ed in partita si vede, ma anche gli altri difensori centrali hanno qualità e fanno bene quando sono impiegati. La Lucchese? E’ una squadra che cerca sempre di giocare, di verticalizzare per gli attaccanti, non sarà una partita semplice, dobbiamo essere concentrati. Quando resti tanti anni in una società vuol dire che hai dato qualcosa e di conseguenza ricevi qualcosa, mi trovo bene con la città, con la società e con lo staff».

Pubblicato il

Torna all'indice